Centro antiviolenza di Gubbio

Data Marzo 30th, 2021       Commenti Commenti disabilitati su Centro antiviolenza di Gubbio       Autore pariopportunita

Apertura 29 marzo 2021 – Associazione Libera…mente Donna

Uno spazio di donne e per le donne, dove trovare ascolto e operatrici formate che accolgono, supportano e accompagnano le donne nel loro percorso di fuoriuscita dalla violenza.

25 novembre 2021

Data Novembre 25th, 2021       Commenti Commenti disabilitati su 25 novembre 2021       Autore pariopportunita

Evento facebook: https://fb.me/e/23BJSBrqU

REDDITO DI LIBERTÀ

Data Novembre 9th, 2021       Commenti Commenti disabilitati su REDDITO DI LIBERTÀ       Autore pariopportunita

Foto di Jill Wellington da Pixabay

 

Arriva il reddito di libertà, un contributo per le donne vittime di violenza seguite dai centri antiviolenza riconosciuti dalle Regioni e dai servizi sociali.

Per facilitare la presentazione telematica delle domande all’Inps, è stata predisposta una specifica piattaforma di collegamento con i Comuni italiani che permetterà di inoltrare l’istanza redatta dalle interessate.

Ecco il collegamento alla pagina del sito Inps per avere maggiori informazioni.

La donna che cammina per le donne – incontro con Giuliana Baldinucci

Data Settembre 14th, 2021       Commenti Commenti disabilitati su La donna che cammina per le donne – incontro con Giuliana Baldinucci       Autore pariopportunita

Il 25 maggio scorso Giuliana Baldinucci, 73 anni, professoressa di Matematica in pensione, è partita a piedi da Gubbio con l’intenzione di raggiungere Roma percorrendo la via Francigena. Ad accompagnarla soltanto un grosso zaino e un bastone che era di un’altra donna: sua madre.
“Lo so che alla mia età può sembrare un po’ da matti fare quello che sto facendo”, ha detto Giuliana, “ma io penso che noi donne abbiamo dentro una grande forza e dobbiamo tirarla fuori. Sono convinta che ci sia bisogno di più solidarietà, più sostegno, soprattutto tra di noi”. Giuliana Baldinucci, che durante il lockdown ha cominciato a camminare per svago, ha poi realizzato che avrebbe potuto farlo con un obiettivo più importante e ha scelto di farlo per le donne. Da anni impegnata con la CGIL, lo SPI e Auser, Baldinucci ha sempre pensato che l’insegnamento passasse soprattutto per l’esempio e ha dunque deciso di dedicare questo cammino all’Associazione Liberamente Donna, che in Umbria gestisce diversi centri antiviolenza, chiedendo a chi l’ha seguita durante l’impresa impresa di fare una donazione.

Camminare ha offerto spesso la possibilità alle donne di ritrovarsi insieme, di sottrarsi al controllo, al potere, alla violenza, al dolore.
Il cammino come forma di democrazia, di affermazione di sé e di autodeterminazione, personale e collettiva. “Il cammino di una è il cammino di tutte” è uno slogan molto in voga che Giuliana, con la sua scelta di tornare passo dopo alla lentezza in natura, ha realizzato appieno.

La Commissione Pari Opportunità in collaborazione con l’APS La Città Delle Donne, la Biblioteca Sperelliana e l’Associazione Liberamente Donna, che, tra gli altri, gestisce il Centro Antiviolenza di Gubbio, solo liete di invitare la cittadinanza a un incontro pubblico con Giuliana Baldinucci, la “donna che cammina per le donne”.

Ingresso gratuito con green pass obbligatorio.