SABATO 25 NOVEMBRE 2017 – PRESENTAZIONE DELLA CAMPAGNA DEL FIOCCO BIANCO

Data novembre 24th, 2017       Commenti (0)       Autore pariopportunita

Sabato 25 Novembre alle ore 10.30 nella sala degli Stemmi in P.zza Grande ci ritroveremo per la presentazione della Campagna del Fiocco Bianco. 

Alla presenza delle Istituzioni, della stampa, della ASL 1 Umbria e delle rappresentanze del mondo sportivo, delle associazioni, dei soci della sezione Coop Centro Italia e della cittadinanza verranno distribuiti dei Fiocchi Bianchi a tutti gli uomini che vorranno dare testimonianza del loro impegno nella lotta contro la violenza alle donne. #siamopresenti                                                                                                                                                                                                                       

25 Novembre, nuova strategia comunicativa per dire basta alla violenza!

Data novembre 11th, 2014       Commenti (0)       Autore pariopportunita

La CPO di Gubbio, sin dal suo atto costitutivo, s’è mossa in linea con l’invito dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (risoluzione n. 54/134 del 17 dicembre 1999), ad organizzare attività volte alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica in tema di “eliminazione della violenza contro le donne”, adoperando, di volta in volta, linguaggi e collaborazioni sempre nuovi e diversi; quest’anno s’è avvalsa del supporto della satira, per dare forza e vigore al condiviso “ Basta violenza sulle donne”.

Gli eventi promossi dalla CPO quest’anno, prendono, infatti, l’avvio il 4 novembre con “Ti amo troppo… No al silenzio! Basta violenza sulle donne”: mostra itinerante di vignette satiriche, raccolte in 99 tavole autografe del satirist e artista multimediale Furio Sandrini (alias Corvo Rosso). La mostra apre, per la prima volta, il piano nobile della satira al tema terribile e purtroppo attualissimo della violenza sulle donne. Protagonisti delle vignette e degli interventi di Corvo Rosso sono gli Inesistenti, la nuova”famiglia globale” di prigionieri,come ognuno di noi, dell’ubiqua dittatura del lavoro e dell’onnivora tentazione del consumo, personaggi che rischiano attraverso la complicità della nostra autoironia di rendersi specchio insostituibile della più comune e “vissuta” inesistenza. Attraverso gli Inesistenti è stato possibile rendere un dramma quotidiano e in continua crescita, come la violenza sulle donne, il centro ed il protagonista del linguaggio satirico. L’autore,grazie all’uso dei linguaggi diretti e trasversali dell’ironia e dell’autoironia, riesce a rompere con la forza disarmante del sorriso la censura e l’autocensura di questo scabroso argomento. “..Ti amo troppo”: alla fine è sempre questa la giustificazione semplice e implacabile dei peggiori atti nei confronti delle donne. “No al silenzio!”: la violenza sulle donne è un problema culturale che va affrontato andando al di là della fredda cronaca e del cicaleccio moralista che, dietro la denuncia, tendono a riprodurre con implacabile frequenza vuoti e pericolosi stereotipi..” (Corvo Rosso). La mostra sarà visitabile, dal 4 al 15 novembre, presso l’I.I.S. “Cassata – Gattapone” e dal 18 al 30 novembre, presso la Biblioteca Comunale Sperelliana.

Le iniziative continuano il 13 novembre al “Pub The Village”, dove, alle ore 21,30, il satirist Furio Sandrini (Corvo Rosso), incontra il pubblico per una lettura della sua opera inedita “Ti amo troppo”. All’interno della serata ci sarà la presentazione del video di sensibilizzazione “Lella” a cura dei Volontari del Servizio Civile Nazionale. La serata è in collaborazione con Teatro della Fama e Studio Sannipoli.

Venerdì 14 novembre, poi, all’ I.I.S. “Cassata – Gattapone” Corvo Rosso inconta gli studenti dell’Istituto per un confronto aperto sull’uso della satira come modalità diretta ed efficace di comunicazione, al di là di ogni retorica e grimaldello, per scardinare la censura e l’autocensura che quotidianamente circondano lo scabroso argomento della violenza contro le donne. Il percorso non avrà le modalità di una lezione accademica e frontale sulla tematica in oggetto, ma la forma di laboratorio, in cui, con il supporto delle vignette, verrà sollecitata e guidata l’interazione tra gli studenti stessi.

Venerdì 21 novembre alle ore 09,00 e alle ore 11,00, è la volta di Francesca Scartoni, autrice de “Il dono” (ed. Albatros giugno 2013) che incontra gli studenti degli Istituti Superiori. “Il dono” è il racconto di una donna, che dopo anni di soprusi e violenze, decide di riprendere in mano la propria vita.

Martedì 25 Novembre, torna il più classico degli eventi promossi dalla CPO, la proiezione del film alle ore 21,00 al Cinema Astra; quest’anno la scelta ha voluto omaggiare il pluripremiato “Miss Violence” del cineasta greco Alexandros Avranas: Angeliki è una ragazzina di undici anni. Il giorno del suo compleanno si toglie la vita gettandosi dal balcone di casa. La famiglia fa di tutto per superare in fretta l’accaduto, nella convinzione che la morte sia stata causata da un incidente. Cosa si cela dietro quella famiglia apparentemente ordinata e perbene? Il fratellino di Angeliki getta involontariamente delle ombre sull’accaduto, i misteri si svelano a poco a poco trascinando la famiglia in un clima di tensione perenne che culminerà con un altro atto cruento.

A chiudere il calendario delle manifestazioni, venerdì 28 Novembre, sarà Alvaro Fiorucci, giornalista e autore del libro “Il sangue delle donne. Cronache di femminicidi in Umbria” (Morlacchi Editore, 2014). L’autore incontrerà prima, alle ore 09,00 e alle ore 11,00 gli studenti degli Istituti Superiori di Gubbio, e ,alle ore 17,30 presso la Biblioteca Sperelliana, la cittadinanza. All’incontro parteciperà il Centro Regionale Per le Pari Opportunità e l’ Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Gubbio. L’iniziativa è in collaborazione con Foto Libri.

Gli eventi, gratuiti, sono in collaborazione con l’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Gubbio, la Biblioteca Sperelliana, gli Istituti Superiori I.I.S. “Cassata-Gattapone” e “Mazzatinti” e la Cooperativa Mondo Musica.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Comunicato Stampa CPO

Data novembre 15th, 2012       Commenti (0)       Autore Administrator

La CPO in occasione del 25 Novembre, giornata internazionale contro la violenza alle donne, vuole ricordare che sin dalla data della sua istituzione, l’8 Marzo 1996, ha cercato con iniziative di vario tipo di sensibilizzare il territorio su questa tematica, al fine di prevenire situazioni di rischio e di costruire un diverso modo di intendere ed agire la relazione tra sessi. Read more »